Il Vaticano passa alla energia solare

Il Vaticano passa alla energia solare

Il Vaticano ha scelto di sfruttare l’energia solare per la produzione di energia elettrica per uso interno e di non usufruire degli incentivi previsti dallo Stato Italiano.

Si tratta di una notizia molto interessante quella che interessa la Città del Vaticano e la sua scelta di realizzare un impianto fotovoltaico capace di produrre energia elettrica sfruttando i raggi del sole.
Tecnologia Tedesca.

L’impianto che è stato realizzato in cima al palazzo che ospita la famosa “Aula Nervi” ha visto l’impegno di un’azienda tedesca e per la precisione la SolarWood. Quest’ultima ha donato l’impianto al Vaticano che ha, quindi, deciso di non usufruire anche degli incentivi che il Governo Italiano assicura ai nuovi impianti fotovoltaici.
Una scelta consapevole.

Naturalmente il fatto che il Vaticano abbia scelto di installare un impianto del genere  dalle dimensioni importanti mette in evidenza la sensibilità che i suoi vertici hanno verso le tematiche ambientali e le problematiche che interessano l’ambiente sempre più “attaccato” dalle sostanze nocive prodotte dalle attività umane.

Sicuramente la scelta adottata avrà il valore e la forza di comunicare anche all’esterno della Città del Vaticano il bisogno di una maggiore attenzione a queste problematiche e di una maggiore applicazione delle tecnologie pulite.

Fonte: Tecniche nuove

Per informazioni e sopralluoghi

Preferenze sulla Privacy

Necessari

Utilizzati per avere le corrette funzionalità del sito.

PHPSESSID, cookie_notice_accepted, gdpr[allowed_cookies, gdpr[consent_types], gdpr[privacy_bar], wordpress_[hash],wordpress_logged_in_[hash], wp-settings-{time}-[UID], comment_author_{HASH}, comment_author_email_{HASH}, comment_author_url_{HASH}

Statistiche

Utilizzati per le statistiche del sito in modalità anonima ed il miglioramento dell'esperienza utente.

_ga,_gat,_gid,_gd#,collect

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.