Approvvigionamento e Fabbisogno Idrico

fabbisogno di acqua

Approvvigionamento e Fabbisogno Idrico

Scopriamo come avviene l’approvvigionamento idrico in Italia e quanto il sistema idrico italiano soddisfa il fabbisogno idrico del nostro Paese.

L’acqua, oltre ad essere un elemento essenziale per la vita di ogni uomo, ha assunto un ruolo importantissimo anche in campo domestico, industriale e tecnologico. Basti al suo utilizzo per lavare, cucinare riscaldare e raffreddare.

Approvvigionamento

In Italia, l’approvvigionamento di acque per uso domestico, è realizzato, in maggior misura, per mezzo di opere di captazione di acque sotterranee. Queste opere, a seconda della morfologia del terreno, consistono in pozzi, trincee, gallerie scavate nella roccia fino ad incontrare l’ acquifero.

Attraverso studi geologici e prove di falda, vengono stabilite le caratteristiche dell’acquifero stesso (la sua capacità di rilascio, di immagazzinamento, eventuali ricariche, ecc…), in base alle quale potrà essere stabilita la massima portata estraibile.

Fabbisogno idrico

La portata media giornaliera da destinare ad un centro abitato si effettua in base al numero di abitanti dello stesso. Nella progettazione di un impianto di adduzione, la stima della popolazione comprende un’analisi statistica delle tendenze demografiche riguardanti gli ultimi decenni del centro abitato. Una volta ottenuto il numero degli abitanti, il Piano Regolatore Generale degli Acquedotti (PRGA), fornisce una stima della dotazione idrica giornaliera D (l/(abitante * giorno)), cioè i litri di acqua giornalieri di cui ogni abitante ha bisogno .

I dati del PRGA sono solamente indicativi. In realtà la stima della dotazione idrica giornaliera, necessita di una attenta analisi delle abitudine del centro urbano, dalle attività commerciali ed industriali presenti, dai flussi turistici e lavorativi, dalla sua estensione, ecc.

Riportiamo, a titolo di esempio, alcuni valori del PRGA riguardanti la dotazione idrica giornaliera in base al numero di abitanti:

  • Centro abitato : D l/(ab.*giorno)
  • Popolazione inferiore a 5.000 ab. : 120
  • Popolazione tra 5.000 e 10.000 ab. : 150
  • Popolazione tra 10.000 e 50.000 ab. : 200
  • Popolazione tra 50.000 e 100.000 ab. : 250
  • Grandi città (da valutare caso per caso) : 600

Conoscendo la dotazione idrica giornaliera e la portata massima dell’acquifero, è possibile dimensionare le rete di adduzione (diametro dei tubi, cadente piezometrica, serbatoi di compenso, ecc…).

Per informazioni e sopralluoghi

Preferenze sulla Privacy

Necessari

Utilizzati per avere le corrette funzionalità del sito.

PHPSESSID, cookie_notice_accepted, gdpr[allowed_cookies, gdpr[consent_types], gdpr[privacy_bar], wordpress_[hash],wordpress_logged_in_[hash], wp-settings-{time}-[UID], comment_author_{HASH}, comment_author_email_{HASH}, comment_author_url_{HASH}

Statistiche

Utilizzati per le statistiche del sito in modalità anonima ed il miglioramento dell'esperienza utente.

_ga,_gat,_gid,_gd#,collect

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.